assunzioni asp agrigento indeterminato

Villa Sofia- Cervello, via libera alla stabilizzazione per 15 contrattisti ex Lsu

23 Dicembre 2016

Come coadiutori amministrativi, ma è in corso una vertenza da parte degli esclusi dalla firma del contratto a tempo indeterminato.

 

di

PALERMO. L’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello stabilizza 15 contrattisti ex Lsu. La Direzione strategica ha definito le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 15 unità lavorative con la qualifica di coadiutori amministrativi, coprendo i posti previsti nella dotazione organica precedente a quella entrata in vigore nel marzo 2016.

La stabilizzazione dei 15 coadiutori amministrativi fa parte del percorso di stabilizzazione triennale dei 122 contrattisti ex Lsu di Villa Sofia-Cervello, definito con le organizzazioni sindacali e previsto dalla dotazione organica e dal piano triennale dei fabbisogni del personale.

Tuttavia, come riportato in altri articoli da Insanitas, sulla vicenda è in corso una vertenza da parte dei 23 contrattisti finora esclusi dalla stabilizzazione, in un primo tempo prevista pure per loro.

Si tratta del secondo step per le stabilizzazioni, dopo quello dello scorso ottobre quando venne definita l’assunzione a tempo indeterminato di 17 operatori socio-sanitari.

«In tempi brevi- sottolinea il direttore generale Gervasio Venuti (nella foto)-  procederemo con l’avviso dei nuovi bandi che porteranno alla stabilizzazione entro il 2018 non solo di tutti i coadiutori amministrativi, ma anche di tutti gli altri profili professionali appartenenti al bacino dei contrattisti ex Lsu, previsti nella nuova dotazione organica».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV