ASP e Ospedali

I dettagli

Villa Sofia-Cervello, nuova proroga per i precari Covid

La scadenza del 31 luglio 2023, infatti, viene posticipata al 30 settembre 2023.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Via libera da Villa Sofia-Cervello a una nuova proroga dei contratti relativi ai precari Covid. La scadenza del 31 luglio 2023, infatti, viene posticipata al 30 settembre 2023.

Lo ha stabilito la direzione strategica guidata da Walter Messina (nella foto), con una nota del 27 luglio, per i seguenti profili:
-56 OSS con incarichi co.co.co./libero professionali a 18 ore settimanali.
-55 OSS con contratto di lavoro a tempo determinato par-time 50%;
-02 Collaboratori Ingegneri con incarichi libero professionali-18 h settimanali;
-08 Psicoterapeuti con incarichi co.co.co./libero professionali-50 h mensili;
-01 Medico specializzando con incarico libero professionale;
-13 Assistenti Amministrativi-18 h settimanali;
-08 Medici abilitati con incarichi libero professionali.

Il 6 luglio il Collegio di Direzione ha rappresentato le esigenze assistenziali che motivano la proroga dei rapporti di lavoro. Inoltre con nota del 25luglio l’assessore della Salute ha convocato la Direzione Strategica in merito alla problematica relativa alla scadenza dei contratti a tempo determinato e flessibile per l’ermegenza Covid degli Operatori socio-sanitari.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche