Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
villa sofia covid aggressione ispettori prelievo organi anticorruzione addetto stampa trial office controllo qualità

ASP e Ospedali

A medici e infermieri

Villa Sofia-Cervello, lettera di ringraziamento dalla figlia di un paziente

Rivolta a medici e infermieri. Ecco il testo.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Una lettera di ringraziamento rivolta al personale medico e infermieristico di Villa Sofia- Cervello: è stata inviata al  direttore generale dell’azienda ospedaliera palermitana, Walter Messina, dalla figlia di un paziente colpito da idronefrosi.

“Dalla mattina del 17 e fino al 30 agosto mio padre è stato curato e assistito con competenza, pazienza e buon umore. Ed è ritornato a casa in buona salute”.

Nella lettera, la figlia ripercorre le varie fasi dell’assistenza ricevuta dal padre.

Eccola qui giù

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati