Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
aricò albo

ASP e Ospedali

L'annuncio del commissario Aricò

Villa Sofia- Cervello, entro l’11 settembre la firma del contratto di 9 medici per i Pronto soccorso e 37 infermieri

L'annuncio del commissario Aricò.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Dopo l’annuncio dei giorni scorsi, ora manca poco: entro l’11 settembre, infatti, a Villa Sofia- Cervello è prevista la firma a tempo indeterminato di 9 Dirigenti di Medicina e Chirurgia di accettazione e di urgenza (Pronto soccorso) e 37 infermieri.

Fanno parte delle 63 assunzioni (tra medici, infermieri e tecnici) tramite scorrimento di graduatorie per i quali l’iter era stato attivato alla fine del suo mandato dal direttore generale Gervasio Venuti.

E il suo successore alla guida di Villa Sofia- Cervello, il neo commissario Maurizio Aricò (nella foto), stamattina durante la conferenza stampa sulla nomina del nuovo direttore amministrativo (leggi qui) ha dato l’annuncio del termine ultimo per accettare quegli incarichi: l’11 settembre, appunto.

«Il potenziamento dei Pronto Soccorso è una delle nostre priorità, non solo tramite il potenziamento del personale ma pure riorganizzando gli spazi esistenti», ha detto Aricò.

Adesso si attende che l’Assessorato alla Salute dia le direttive per le procedure di mobilità che potrebbero interessare numerosi medici e infermieri che lavorano “fuori sede”, e per le procedure di stabilizzazione del personale precario anche alla luce del recente decreto legislativo del Ministro Madia, sul superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni. «Coglieremo certamente- ha affermato Aricò- tutte le opportunità che si presenteranno e lo faremo immediatamente dopo la definizione dei criteri».

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati