Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I dettagli

Villa Sofia-Cervello, al via la corsa per la direzione di 14 UOSD

Una delibera del direttore generale su proposta del direttore sanitario dà il via a una selezione interna.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. A Villa Sofia-Cervello scatta la corsa per guidare 14 Unità operative semplici a valenza dipartimentale. Lo prevede una delibera del 17 marzo 2022 a firma del direttore generale Walter Messina, che su proposta del direttore sanitario Aroldo Rizzo dà il via a un avviso interno per il conferimento degli incarichi di direzione.

ECCO LE UOSD:

“Endocrinologia in età evolutiva”, “Endoscopia digestiva”, “Endocrinologia adulti e ad indirizzo oncologico”, “Reumatologia” (tutte e 4 afferenti al Dipartimento di Medicina), “Chirurgia maxillo facciale”, “Chirurgia vascolare”, “Breast Unit”, “Chirurgia robotica” (tutte e 4 del Dipartimento di Chirurgia), “Diagnostica molecolare malattie rare ematologiche” (Dipartimento di Genetica, oncoematologia e malattie rare), “Broncopneumologia interventistica” (Dipartimento Cardio vasculo respiratorio), “Terapia del dolore”, “Neurologia con stroke Unit” (entrambe Dipartimento di Neuroscienza ed emergenza con Trauma Center), “Radiologia V.C” e “Radiologia interventistica e Neuroradiologia” (entrambe Dipartimento dei Servizi).

In base a una delibera del 24 febbraio 2021 erano state attivate a Villa Sofia-Cervello 16 UOSD. Tuttavia, per le restanti due non è avviato l’iter di conferimento delle direzioni: per “Epatoncologia con interventistica” non è pervenuta alcuna istanza di afferenza, mentre relativamente a “Elettrofisiologia ed elettrostimolazione” si sta valutando l’ipotesi di convertirla in Cardiologia interventistica.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche