Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
villa sofia infarto paziente

ASP e Ospedali

L'annuncio

Villa Sofia-Cervello, a giugno in busta paga il bonus Covid per il personale del comparto

Mentre per il personale della dirigenza (sanitaria, medica e non medica) sono in corso trattative per la definizione delle modalità operative per la corresponsione.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Nella giornata di ieri (con delibera n. 843) è stato sottoscritto il provvedimento di riconoscimento del bonus Covid per il personale del comparto, che verrà liquidato con lo stipendio del mese di giugno. Mentre per il personale della dirigenza (sanitaria, medica e non medica) sono in corso trattative per la definizione delle modalità operative per la corresponsione del bonus Covid che troveranno conclusione nella prossima riunione sindacale convocata il prossimo lunedì.

Inoltre, nella delibera di liquidazione del bonus Covid al personale del comparto si sta procedendo anche a liquidare l’incremento delle indennità di Malattie Infettive che per legge devono essere riconosciute a tutto il personale collocato in fascia A. Le fasce A, B, C, sono quelle individuate dall’accordo sindacale sottoscritto il 16 marzo 2021 in cui si è stabilito quali sono le unità operative che rientrano in fascia A, B, C, ai fini della corresponsione degli emolumenti che hanno un importo diverso a seconda della fascia di appartenenza. «Si tratta di una risposta concreta ad alcune istanze sindacali- afferma Walter Messina, direttore generale degli “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello “- ritenendo che si misuri sui fatti la gratificazione ai lavoratori».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati