ASP e Ospedali

L'annuncio

Villa Sofia, al via la manutenzione straordinaria della U.O.C. “Neurologia e Stroke Unit”

L'avvio è reso possibile a seguito dell'aggiudicazione dei lavori tramite procedura di gara sulla piattaforma MePA di Consip.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. A “Villa Sofia-Cervello” al via l’intervento di manutenzione straordinaria dei locali dell’unità operativa complessa di Neurologia e Stroke Unit, presso il presidio ospedaliero “Villa Sofia”. Si tratta di un importante progetto il cui avvio è reso possibile a seguito dell’aggiudicazione dei lavori tramite procedura di gara sulla piattaforma MePA di Consip. L’obiettivo è quello di migliorare significativamente le infrastrutture sanitarie interessate e, quindi, la relativa risposta assistenziale.

Per garantire un approccio specializzato e mirato alle esigenze specifiche dell’unità operativa di Neurologia e Stroke Unit, il progetto è stato redatto dal personale dell’U.O.C. (unità operativa complessa) “Servizio Tecnico” che si occuperà, inoltre, anche della direzione dei lavori.

«I lavori-spiega l’ing. Vincenzo Nicastri, direttore del Servizio Tecnico di Villa Sofia Cervello- prevedono interventi mirati ad ottimizzare e modernizzare l’ambiente dell’unità operativa di Neurologia, per garantire un progressivo aumento degli standard di qualità e sicurezza. In particolare si procederà con l’ammodernamento e la riqualificazione dei servizi igienici dedicati alle aree di degenza, per assicurare condizioni ottimali di igiene e comfort ai pazienti; saranno installate nuove prese di Gas Medicinali a servizio delle travi testa-letto, migliorando così l’efficienza e la sicurezza delle attrezzature mediche; verrà, inoltre, realizzato un nuovo locale dedicato alla medicheria per una migliore gestione e accessibilità agli strumenti ed ai materiali medici».

Infine, si prevede, grazie alla fusione di alcuni locali, la realizzazione di una nuova sala Stroke Unit, con lo scopo di migliorare la gestione dei casi neurologici critici, oltre che i tempi di intervento ed assistenza. La conclusione dei lavori è prevista entro la fine del mese di maggio. Dunque, l’azienda ospedaliera palermitana punta ad una rapida fruizione dei benefici derivanti da questa significativa iniziativa.

Soddisfazione è espressa dal commissario straordinario di Villa Sofia-Cervello, Roberto Colletti: «Questi interventi mirano al miglioramento delle condizioni strutturali e funzionali dell’unità di Neurologia e contribuiscono al potenziamento delle capacità di cura ed assistenza verso i pazienti affetti da patologie neurologiche. Pertanto, rappresentano un significativo passo avanti per l’ospedale e la comunità che serviamo, nonché un esempio costruttivo degli sforzi costanti che la nostra azienda ospedaliera attua regolarmente per migliorare e potenziare i servizi offerti e la qualità della risposta ai bisogni di salute».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche