Case di cura

«Siano salvaguardati i diritti di infermieri ed Oss»

Villa Serena, il Nursind: «In corso di cessione due rami di azienda con 12 lavoratori»

Il sindacato: «Assicurare medesime condizioni contrattuali a infermieri e Oss, dare priorità ai trasferimenti volontari».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Vigileremo affinché siano salvaguardati i diritti dei lavoratori infermieri e Oss di Villa Serena coinvolti nella cessione assicurando la continuità delle attuali condizioni contrattuali e la garanzia su eventuali crediti vantati dai dipendenti in transizione».

Lo affermano Agata Cocco e Antonio La Rosa (nella foto), rispettivamente segretario amministrativo e aziendale di Palermo del Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, «in merito al trasferimento di due rami d’azienda di Villa Serena che includono la cessione di ben dodici dipendenti della struttura privata ad altre aziende sanitarie».

A riguardo oggi il Nursind era presente a un incontro con la direzione della struttura. «Sarà seguito passo paso l’iter di trasferimento- spiegano i due sindacalisti del Nursind- Valuteremo i criteri adottati per il trasferimento del personale proponendo come primo step le candidature spontanee e successivamente la corretta applicazione degli articoli di legge».  È stata indetta assemblea dei lavoratori di Villa Serena.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.