Dal palazzo

Il decreto

Via libera dal Dasoe: le spoglie di Tomasi di Lampedusa nel Pantheon degli Illustri di Sicilia

Il Dirigente Generale Salvatore Requirez ha autorizzato la tumulazione privilegiata del celebre scrittore presso la chiesa di San Domenico di Palermo.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Il Dirigente Generale del DASOE dell’assessorato regionale alla Salute, Salvatore Requirez (nella foto) con decreto del 18 dicembre ha autorizzato la tumulazione privilegiata del celebre scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa presso la chiesa di San Domenico di Palermo – Pantheon degli Illustri di Sicilia,

Previo parere motivato rilasciato dal sindaco di Palermo Roberto Lagalla unitamente a quelli emesso dalla Soprintendenza per i Beni Culturali e dell’Identità Siciliana nonché dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Palermo e al nulla-osta rilasciato dalla Curia Arcivescovile di Palermo, è stata così accolta l’istanza di Padre Sergio Catalano, Rettore della chiesa di San Domenico di Palermo, volta a trasferire al Pantheon le spoglie mortali del grande scrittore dalla tomba di famiglia sita nel cimitero dei Cappuccini dove riposavano dal luglio del 1957.

Requirez sottolinea: «Registro come un atto dovuto, in ragione dello straordinario livello culturale del personaggio da tempo scomparso, cristallino esempio di narratore storico dal valore non solo attuale ma di difficile ragguaglio, aver portato a compimento l’iter avviato dalla richiesta del rettore di San Domenico. Sento il dovere di ringraziare tutta la Commissione Tecnica Regionale Consultiva per le Tumulazioni Privilegiate per l’impegno profuso nella seduta conclusiva del 6 dicembre e i collaboratori a supporto del servizio di Igiene Pubblica diretto dal dottor Mario Palermo».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche