Vertenza dei precari dell’Asp di Palermo, la Fials conferma lo sciopero

14 Ottobre 2019

Martedì 15 ottobre i lavoratori si asterranno dall'intero turno e si riuniranno in assemblea in piazza Ziino davanti all'assessorato regionale alla Salute dalle 9 alle 18.

 

di

Confermato lo sciopero dei precari dell’Asp di Palermo indetto dalla Fials-Confsal. Domani (martedì 15) ) i lavoratori si asterranno dall’intero turno lavorativo e si riuniranno in assemblea in piazza Ottavio Ziino davanti all’assessorato regionale alla Salute dalle 9 alle 18.

La Fials-Confsal ha indetto una prima giornata di sciopero del personale contrattista ex Lsu chiedendo l’applicazione della Madia per intero a tutta la platea dei precari e nel rispetto della normativa. Dunque coinvolgendo i sindacati e senza alcun cambio di qualifica. Allo sciopero ha aderito anche la Cisal.

Il segretario della Fials Palermo, Enzo Munafò e il vice Giuseppe Forte hanno chiesto l’autorevole intervento dell’assessore regionale della Salute «affinché si possa giungere alla risoluzione definitiva della vertenza che vede i 647 lavoratori privati del diritto alla loro stabilizzazione, dopo oltre 25 anni di precariato, pur in presenza di una legge nazionale, di una legge regionale e della circolare assessoriale che garantiscono le procedure di stabilizzazione già applicate nella Regione Siciliana».

Nei giorni scorsi dall’Asp era stato annunciato il via all’iter per stabilizzare i primi 386 precari:

leggi qui.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV