Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
precari Asp di Palermo

ASP e Ospedali

La nota di Cisl, Cgil e Uil

Vertenza dei precari dell’Asp di Palermo, i sindacati: «Intervenga con urgenza Razza»

Con una nota Cgil, Cisl e Uil sollecitano un incontro e soluzioni idonee per le stabilizzazioni dei 647 contrattisti.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Un incontro urgente sul tema della stabilizzazione dei contrattisti dell’Asp di Palermo. A chiederlo all’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, sono i sindacati aziendali e territoriali di Cgil, Cisl e Uil.

Nella nota, i tre sindacati puntano l’indice contro «l’insostenibile situazione di stallo venutesi a determinare all’interno dell’Asp di Palermo per le procedure di stabilizzazione del 647 contrattisti» e sollecitano «soluzioni idonee per chiudere definitivamente e compiutamente il lungo e complesso capitolo del precariato».

Infine Cgil, Cisl e Uil sottolineano che l’incontro è urgente «anche poiché gli attuali contratti a tempo determinato dei precari dell’Asp scadranno il 31 dicembre del 2019».

A firmare la nota sono Amato (nella foto) e Tango per la Uil, Mazzola e Geraci (Cisl), Di Franco e Cammuca (Cgil).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati