“VacciniAMOci”, l’appello del mondo sanitario messinese contro il Covid-19

30 Dicembre 2020

Il video promosso dalla Gazzetta del Sud è stato realizzato nell’ambito del progetto di comunicazione sociale #libertàdisalute ideato e diretto dalla giornalista Lilly La Fauci.

di Redazione

MESSINA. Un infettivologo, un anestesista, un medico di famiglia, una biologa ed una farmacista. Sono le figure-simbolo del mondo sanitario messinese che si sono unite, nell’ambito dell’emergenza covid, per lanciare l’appello “vacciniAMOci”.

Il video (clicca qui) promosso dalla Gazzetta del Sud per supportare soprattutto a livello locale la campagna vaccinale contro il coronavirus avviata in Italia, è stato realizzato nell’ambito del progetto di comunicazione sociale #libertàdisalute ideato e diretto dalla giornalista Lilly La Fauci.

A lanciare l’appello anche il Capo di Gabinetto Vicario dell’Assessorato regionale per la Salute, Ferdinando Croce. Lo spot, finalizzato a sensibilizzare la popolazione sull’importanza di vaccinarsi appena possibile contro il coronavirus, segue i video già promossi la scorsa estate nell’ambito della campagna di prevenzione #mettiamolamascherina.

Un progetto di comunicazione sociale dal nome emblematico “Libertà di Salute”, che punta ancora una volta a far riflettere sull’importanza del rispetto per la salute propria e altrui nell’ambito dell’emergenza covid e più in generale nella vita di tutti i giorni, oltre che sulla fiducia nella scienza e nella ricerca che porteranno il mondo fuori dalla pandemia.

Nel video, in ordine di apparizione: Lilly La Fauci, collaboratrice Gazzetta del Sud, ideatrice del progetto di comunicazione sociale “Libertà di Salute”; prof. Gianfranco Pellicanò, infettivologo – Policlinico “G. Martino”; Giacomo Simeone, anestesista Papardo – membro task force Protezione Civile Covid19; Andrea Alvaro, medico di famiglia; Agnese Gugliandolo, biotecnologa – IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo”; Carmela Brancato, farmacista; Ferdinando Croce, capo di gabinetto vicario – Assessorato della Salute Regione Siciliana.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV