Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Lo precisa l'Aifa

Vaccini AstraZeneca, la seconda dose va fatta non prima di 10 settimane

L'indicazione dell'Aifa è in una circolare del ministero della Salute. L'ideale sarebbe somministrarla nel corso della dodicesima settimana successiva alla prima dose.

Tempo di lettura: 1 minuto

La seconda dose del vaccino AstraZeneca contro il Coronavirus va fatta a distanza di almeno 10 settimane dalla prima dose, vale a dire 63 giorni. Lo precisa l’Agenzia Italiana del Farmaco, sottolineando che l’ideale sarebbe somministrarla nel corso della dodicesima settimana (da 78 a 84 giorni).

Questa indicazione è presente in una circolare del ministero della Salute.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati