Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Coronavirus

Vaccini agli over 50, in Sicilia si parte con la possibilità di rifiutare AstraZeneca

Fino a quando da Roma non arriverà il via libera sulla possibilità di somministrarlo anche agli under 60, chi si è prenotato e si presenterà nei centri vaccinali potrà optare anche per Pfizer o Moderna.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. In Sicilia da oggi al vie le prime somministrazioni dei vaccini anticovid anche per gli over 50 senza patologie. Fino a quando da Roma non arriverà il via libera, atteso in queste ore, sulla possibilità di somministrare l’AstraZeneca anche agli under 60, ai nati fino al 1971 compreso che si sono prenotati e si presenteranno nei centri vaccinali potrà essere somministrato anche Pfizer o Moderna a secondo della disponibilità. «In attesa dell’autorizzazione da parte dell’Aifa nessuno in questa fascia di età riceverà AstraZeneca senza il proprio consenso», conferma ad Insanitas Renato Costa (nella foto), commissario per l’emergenza Covid a Palermo. Per i soggetti fragili è già previsto in ogni caso che il vaccino da somministrare sia uno tra Pfizer o Moderna.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati