Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Coronavirus

Vaccinazioni agli utenti esterni, il Cto va avanti: «In aumento le dosi somministrate»

L'intervista video di Insanitas ad Ilaria Dilena, referente del centro vaccinale che fa parte di Villa Sofia-Cervello.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Il centro vaccinale anticovid del presidio ospedaliero Cto (“Villa Sofia- Cervello”) sta continuando regolarmente la propria attività per gli utenti esterni, adeguandosi alla nuova direttiva emanata dall’assessorato regionale alla Salute in tema di personale, di cui ha dato notizia in anteprima Insanitas.

C’è stato anzi un incremento delle dosi somministrate con circa 20-25 prime dosi al giorno e 340-350 di terze. Le attività proseguono quindi su prenotazione dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 20; sabato e domenica dalle 9 alle 14.

Dal primo dicembre, inoltre, sarà possibile somministrare le dose booster dai 18 in su e proprio oggi l’Ema ha autorizzato la vaccinazione anti Covid per i bambini dai 5 agli 11 anni: «Sono favorevole alla decisione di estendere la vaccinazione anti Covid anche nella fascia pediatrica, perché i bambini per le loro caratteristiche immunitarie riescono a diffondere le malattie contagiose e diffusive in maniera importante e diventano quindi veicolo di infezione- chiarisce Ilaria Dilena, referente del centro vaccinazione del Cto e direttore di presidi medici degli ospedali Riuniti (CLICCA QUI per il video)- Inoltre si è visto che con la variante Delta anche diversi bambini positivi hanno avuto bisogno di essere ospedalizzati. Per funzionare questo tipo di vaccinazione deve essere veramente di massa, richiede un’alta adesione per poterci proteggere in pieno, dico quindi ai genitori di portare i propri figli nei centri vaccinali che ritengono più idonei per i loro bimbi, ma che facciano loro il vaccino con serenità perché i pediatri lo richiedono da tempo».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati