sant'elia neurologia coronavirus

Un caso di meningite a Caltanissetta: anziano ricoverato all’ospedale Sant’Elia

22 Dicembre 2016

In prognosi riservata, ha contratto la forma batterica più grave rispetto a quella virale.

 

di

CALTANISSETTA. Un caso di meningite batterica si è registrato questa notte all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Un uomo di 70 anni di Santa Caterina è arrivato su un’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia con febbre, rigidità e in preda ad un forte stato di agitazione.

L’esame del liquor ha confermato i sospetti dei medici: meningite batterica, la forma più grave rispetto a quella virale. Nella notte è stato cercato un posto in Malattie Infettive ma in tutta la Sicilia, a quanto pare, non vi sono più posti letto. Il settantenne, che al momento è in prognosi riservata, rimarrà ricoverato al Sant’Elia. Il personale medico ha già somministrato la profilassi ai parenti e a quanti si trovavano in pronto soccorso in concomitanza con l’arrivo del paziente.

L’ultimo caso si era registrato all’ospedale Sant’Elia questa estate quando un giovane nisseno, di ritorno dal mare, aveva cominciato ad accusare gli stessi sintomi. Anche in quel caso fu riscontrata una meningite batterica. Dopo qualche giorno il ragazzo però, per fortuna, era stato dichiarato fuori pericolo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV