ASP e Ospedali

La nota di Confintesa Sanità

«Turni massacranti e contratto non gratificante: personale in fuga dall’Ismett»

Secondo il sindacato «occorre che la politica regionale e Aziendale si attivino a riformare un sistema non più adeguato alla realtà lavorativa».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Un profondo disagio e malcontento si manifesta tra il personale sanitario dell’Ismett, che da ben 18 mesi, in tempi pandemici, lavora senza sosta per garantire assistenza di alta qualità a pazienti covid in ecmo ed a pazienti non covid». Lo afferma Domenico Amato (nella foto), segretario generale di Confintesa Sanità Sicilia, il quale lancia un appello: «Occorre che la politica regionale e Aziendale si attivino a riformare un sistema non più adeguato alla realtà lavorativa». Insanitas ha chiesto una replica all’Ismett, non appena dovesse arrivare sarà pubblicata.

Secondo il sindacato c’è «un’organizzazione contraddistinta da turni massacranti e da un tipo di contratto scaturito dalla partnership pubblico/privato che non gratifica il personale, una politica sanitaria regionale ottusa e miope che non permette, pur essendo un IRCSS, di partecipare alle opportunità che la sanità regionale offre, escludendola anche dal bonus covid elargito alle altre strutture ospedaliere. Unite a strategie aziendali discutibili, stanno spingendo in particolare il personale infermieristico ad una fuga verso altre strutture pubbliche anche con contratti a tempo determinato».

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche