Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Due giorni di alta formazione

Tumori ginecologici, esperti a confronto all’Arnas Garibaldi di Catania

Due giorni di alta formazione, organizzata dal prof. Giuseppe Ettore, direttore del Dipartimento Materno Infantile e dell’UOC di Ginecologia e Ostetricia.

Tempo di lettura: 3 minuti

CATANIA. Le recenti acquisizioni nell’ambito della diagnosi e della terapia dei tumori ginecologici più frequenti, come il carcinoma dell’ovaio, dell’endometrio e della cervice, dell’endometriosi e delle patologie benigne dell’utero- che sono causa di sterilità- saranno al centro della due giorni di alta formazione (dal 23 al 25 settembre), organizzata a Catania dal prof. Giuseppe Ettore (nella foto), direttore del Dipartimento Materno Infantile e dell’UOC di Ginecologia e Ostetricia dell’ARNAS Garibaldi,  P.O. “Nesima” , presso lo stesso presidio ospedaliero.

Oltre agli specialisti dei centri siciliani più qualificati parteciperanno gli specialisti dell’Università Cattolica e dell’Istituto Tumori di Roma, dell’Università di Napoli e Bari e del Centro di riferimento Oncologico di Lille.

«L’ormai consolidata organizzazione del corso- spiega Ettore- prevede le sessioni “live surgery” per condividere le nuove tecniche chirurgiche sempre più mini-invasive e le sessioni scientifiche sulle terapie innovative sempre più personalizzate in oncologia. Un’intera giornata sarà dedicata all’Endometriosi, patologia benigna, ma invalidante, che determina gravi ricadute sulla fertilità e la qualità di vita della donna e oggi coinvolge un numero crescente di pazienti, specie in giovane età».

Tra i setting scientifici anche le patologie benigne dell’utero, a cui sarà dedicata un’apposita sessione che tratterà la diagnosi e la terapia delle anomalie e delle patologie benigne come i miomi, i polipi e le malformazioni uterine.

La partecipazione di numerosi ginecologi, radiologi, oncologi, radioterapisti, anatomo-patologi e chirurgi oncologi permetterà il confronto e lo scambio di esperienze multidisciplinari, al fine di migliorare sempre più i livelli assistenziali di diagnosi e cura delle patologie femminili oncologiche e dell’endometriosi.

Il programma scientifico del Corso conferma il successo già registrato nelle precedenti edizioni attestando ben oltre 200 partecipanti.

La Ginecologia del Garibaldi è impegnata da anni nella promozione e nella tutela della salute femminile e attraverso le attività ambulatoriali e chirurgiche, registra- nella diagnosi e nella cura delle più importanti patologie d’ambito- elevati standard organizzativi, volumi e complessità significativi, grazie alle consolidate ed eccellenti professionalità.

Rappresenta, pertanto, oltre che un caposaldo per l’ARNAS catanese, anche un punto di riferimento fortemente qualificato in tutto l’ambito regionale, tanto da aver incassato ben tre Bollini Rosa (riservati alle migliori aziende ospedaliere nazionali) conferiti dall’O.N.Da (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) per il biennio 2018-2019.

I lavori saranno aperti dal Direttore Generale dell’ARNAS Garibaldi Fabrizio De Nicola e dal Presidente Nazionale dell’AOGOI (Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani) Elsa Viora.

È previsto l’intervento dell’Assessore Regionale alla Salute, Ruggero Razza.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati