Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
neonato operato al cuore primario aggredito parcheggio ospedale taormina cardiopatici pacemaker parcheggio

Dal palazzo

Contrario Sirna, manager dell'Asp 5

Trasferire Cardiochirurgia Pediatrica da Taormina a Palermo? Da Messina dicono “no”

Vertice in Consiglio comunale: contrari all'ipotesi Ismett il manager dell'Asp 5, il sindaco taorminese e il rettore.

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Giù le mani dal centro di Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina. Dal manager dell’Asp 5 al sindaco, è un coro di “no” contro l’ipotesi di spostare quel servizio all’Ismett di Palermo avanzata nei giorni scorsi dai grillini.

Durante un vertice in consiglio comunale a Taormina, Gaetano Sirna (direttore generale dell’Asp di Messina) è stato categorico: «All’ospedale San Vincenzo il centro di Cardiochirurgia Pediatrica funziona bene, pertanto non c’è alcun motivo di trasferirlo altrove. Peraltro i circa 11 milioni e mezzo spesi per le attrezzature e le strutture, in caso di spostamento andrebbero sprecati e si renderebbe necessario investire ulteriori risorse. È già pronta la nuova convenzione che regolamenterà le attività del Centro con una rimodulazione dei costi».

All’incontro hanno partecipato tra gli altri il sindaco Eligio Giardina, il deputato regionale Beppe Picciolo (componente della Commissione Sanità dell’Ars) e il rettore dell’Università di Messina, Pietro Navarra.

Al termine del dibattito è emersa la volontà di predisporre un documento con il verbale della riunione per esprimere la volontà condivisa di far rimanere il Centro Bambino Gesù a Taormina e ribadire la contrarietà a qualsiasi ipotesi di depotenziamento dell’ospedale “San Vincenzo”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati