Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
laser glaucoma incontinenza urinaria oncologia medica psicologico gestanti prenatale neonato muore ospedali trapani ringraziamento fototerapia cup cataratta melanoma cornee

ASP e Ospedali

Il direttore sanitario dell'Asp: «Superata la criticità»

Trapani, giovedì riparte il servizio di interruzione volontaria della gravidanza

L'annuncio dell'Asp: sarà Agostino Bono a eseguire gli interventi di IVG all'ospedale Sant'Antonio Abate, con un’apposita equipe di anestesisti e ostetriche.

Tempo di lettura: 1 minuto

TRAPANI. Il servizio di interruzione volontaria di gravidanza presso l’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani riprenderà giovedì. Lo si è stabilito al termine della riunione del gruppo di lavoro presieduto dal direttore sanitario dell’Asp, Antonio Siracusa, e composto dai primari di ostetricia e ginecologia dei nosocomi di Trapani e Castelvetrano, Francesca Paola Maltese e Claudio Germilli, e dallo specialista non obiettore individuato dall’Asp, Agostino Bono.

Sarà Agostino Bono, quindi, a eseguire il giovedì gli interventi di IVG nell’ospedale del capoluogo, con un’apposita equipe di anestesisti e ostetriche, mentre il lunedì e il venerdì continueranno a effettuarsi gli interventi chirurgici ordinari.

«Pur nella situazione di emergenza- ha spiegato Siracusa- con la scarsezza di risorse umane nella quale ci troviamo, siamo riusciti a con immediatezza a superare la criticità che si era presentata».

«Voglio ringraziare la direzione sanitaria- ha detto il direttore generale dell’Asp, Fabrizio De Nicola- per aver subito dato soluzione al problema, e il dottore Bono per la disponibilità e l’abnegazione dimostrata nei confronti dell’azienda e, ancor più importante, dell’utenza».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati