trapani

ASP e Ospedali

Prevenzione

Trapani, accordo fra Asp e Tribunale per vaccinazioni e screening negli uffici giudiziari

Da mercoledì 16 gennaio tutti i dipendenti degli Uffici Giudiziari potranno sottoporsi ai trattamenti vaccinali e agli screening oncologici

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani nell’ambito del programma di promozione delle attività di prevenzione e salvaguardia della salute, ha attivato una collaborazione con gli Uffici Giudiziari di Trapani finalizzata alla tutela della salute collettiva attraverso azioni volte alla prevenzione delle patologie più frequenti.

In particolare, da mercoledì 16 gennaio 2020 alle 9.00, tutti i dipendenti degli Uffici Giudiziari potranno sottoporsi alla somministrazione di trattamenti vaccinali e di screening oncologici con distribuzione dei relativi kit, eseguiti dai responsabili dell’Unità Operativa Complessa Epidemiologia e Medicina Preventiva e dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro Gestionale Screening dell’Asp di Trapani all’interno di un locale del Palazzo di Giustizia appositamente riservato e dotato della necessaria attrezzatura.

La vaccinazione antinfluenzale e antipneumococcica, che è tra le forme più efficaci di prevenzione e comporta benefici sui soggetti vaccinati e in modo indiretto anche sui soggetti non vaccinati, sarà offerta gratuitamente a tutto il personale amministrativo e giudiziario, agli avvocati, alle forze di polizia giudiziaria che si trovano presso il Tribunale.

Relativamente alle attività di Screening oncologici all’interno del Palazzo di Giustizia, un operatore del Centro Gestionale sarà presente il primo martedì di ogni mese e sarà possibile effettuare la verifica delle scadenze per le personali prestazioni di screening; prenotare o spostare date e sedi di esami; ricevere i kit per l’effettuazione del test del sangue occulto; avere informazioni sull’epidemiologia delle neoplasie oggetto di screening; ricevere informazioni sui corretti stili di vita per la prevenzione primaria.Il Protocollo d’intesa per le attività di prevenzione che ha validità di due anni, è stato firmato stamattina a Palazzo di Giustizia dal direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani, dal presidente del Tribunale di Trapani, Andrea Genna, dal procuratore della Repubblica, Alfredo Morvillo, dal magistrato dirigente dell’Ufficio di Sorveglianza, Chiara Vicini.

“La collaborazione avviata con gli Uffici Giudiziari di Trapani è un ulteriore esempio della radicata e capillare attività dell’Asp sul territorio finalizzata alla promozione della salute e alla prevenzione delle patologie più diffuse che rientrano fra gli obiettivi prioritari di questa direzione strategica” ha sottolineato il direttore generale, Fabio Damiani.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.