Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
bambina Ospedale Dei Bambini

ASP e Ospedali

Dirstrutta la telecamera di sorveglianza

Tornano i ladri all’Ospedale dei Bambini di Palermo: rubati televisori, borse e cellulari

Ignoti hanno distrutto la telecamera di sorveglianza e rubato gli effetti personali dei dipendenti che stavano effettuando il turno di notte. Alcune borse, ormai svuotate, sono state ritrovate in Piazza Indipendenza. Proteste della Fials: «La direzione ha sempre condiviso le nostre lamentele, ma al momento non ha dato le risposte che ci aspettavamo»

Tempo di lettura: 2 minuti

Ancora furti all’Ospedale dei Bambini di Palermo. Ignoti stanotte hanno portato via alcuni televisori e gli effetti personali (borse, cellulari e chiavi) dei dipendenti che stavano effettuando il turno di notte. L’ennesimo furto, dunque, all’ospedale palermitano che non è nuovo ad episodi simili. L’effrazione è avvenuta stanotte, al primo piano del nosocomio, in una stanza che i dipendenti utilizzano per cambiarsi e lasciare i loro effetti personali, non avendo degli armadietti.

I ladri hanno agito indisturbati, ma pare che prima di salire abbiano distrutto la telecamera di videosorveglianza. I dipendenti, poi, hanno ritrovato le loro borse, vuote, a piazza Indipendenza. Sul posto i Carabinieri che hanno chiesto formalmente alla direzione sanitaria dell’Arnas Civico, le immagini di videosorveglianza per cercare di risalire agli autori del furto.

Nonostante il nuovo sistema di videosorveglianza, gli episodi di furto e effrazione si ripetono sistematicamente. I dipendenti, però, chiedono da tempo alla direzione sanitaria dell’Arnas Civico un luogo consono ed adatto dove potersi cambiare e lasciare i propri effetti personali. Senza che questi vengano rubati.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindacato: «Assistiamo per l’ennesima volta ad un episodio di furto – dice Mario Di Salvo, segretario aziendale della Fials – Un fatto particolarmente odioso per i dipendenti, ma soprattutto è grave che si ripeta sistematicamente nonostante le proteste della Fials e degli altri sindacati. Oltre che le associazioni dei bambini pazienti che hanno chiesto maggiore tutela e sicurezza. Abbiamo presentato un dossier con una serie di denunce impressionante. La direzione ha sempre condiviso le nostre lamentele, ma al momento non ha dato le risposte che ci aspettavamo».

Dall’Arnas hanno fatto sapere che è stata regolarmente depositata denuncia per furto dai Carabinieri.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati