Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
sanità siciliana ticket

ASP e Ospedali

Report nazionale 2015 della Guardia di Finanza

Ticket sanitari, boom di false dichiarazioni: irregolarità nell’88 per cento dei controlli

Report nazionale 2015 della Guardia di Finanza. Su 4.533 ispezioni nel comparto Sanità, in ben 3.994 sono state registrate irregolarità: la maggior parte sulle dichiarazioni dei redditi per ottenere l'esenzione.

Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA. Su 4.533 controlli effettuati nel 2015 nel comparto Sanità, in ben 3.994 (88%) sono state registrate delle irregolarità. E nella maggior parte dei casi le truffe riguardano le false denunce dei redditi che fanno risultare nullatenenti (e quindi esenti dal ticket sanitario) persone che invece non lo sono.

È quanto emerge dal Rapporto Annuale 2015 della Guardia di Finanza, che si sofferma pure sull’impatto delle truffe nel comparto welfare (previdenza e sanità): ebbene, in questo caso il danno accertato è di 304 milioni di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 6.779 soggetti, 27 dei quali arrestati. Infine sono stati effettuati sequestri per un totale di 14,5 milioni di euro.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati