Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Uncategorized

Vige il blocco delle assunzioni

Il tetto all’orario di lavoro dei medici: Campania, a rischio taglio alcuni servizi

Secondo le norme europee medici e infermieri possono restare in servizio massimo 48 ore a settimana. Ma la carenza di personale e l'impossibilità di bandire concorsi determineranno disservizi.

Tempo di lettura: 1 minuto

Reparti accorpati, interventi chirurgici rinviati, ambulatori chiusi, ambulanze ridotte: è la stretta che si profila in Campania perché le norme europee a medici e infermieri impongono di restare in servizio massimo 48 ore a settimana e riposarne 11, tra un turno e l’altro.

Nella Campania da tempo costretta a bloccare le assunzioni per ripianare i conti in rosso della sanità, le carenze di personale in organico non consentono di garantire tutti i servizi e, per adeguarsi alle nuove regole, e quindi evitare che scattino sanzioni pecuniarie e contestazioni penali, i manager di Asl e ospedali sono impegnati a riorganizzare l’assistenza, tagliando le attività cosiddette «non urgenti».

Mentre la Corte dei Conti avvia una serie di accertamenti nelle strutture sanitarie per capire perché la più ampia riorganizzazione dei reparti e non solo, disposta con il decreto Balduzzi nel 2012, non è decollata. I programmi di Asl e ospedali avrebbero dovuto essere approvati dalla Regione, e già realizzati.

Ritardi nel mirino. L’indagine contabile è condotta dal pubblico ministero Ferruccio Capalbo e la spesa contestata, collegata alla riforma mancata, questa l’ipotesi al vaglio, ammonta a più di dieci milioni di euro.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati