Emergenza urgenza

Il vertice in assessorato

Tariffe orarie di infermieri e medici del 118 siciliano, l’aumento previsto sarà incrementato

Un ulteriore 10 per cento si aggiungerà al 20 per cento annunciato nelle scorse settimane. I sindacati: «Bene l'impegno del dirigente generale Iacolino».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Un ulteriore aumento del 10 per cento delle tariffe orarie sulle prestazioni di infermieri e medici che prestano servizio sui mezzi di soccorso del 118 siciliano. È l’impegno preso dall’assessorato regionale alla Salute nell’incontro di oggi con i sindacati, durante il quale si è insediato il tavolo tecnico permanente sulle problematiche che investono gli infermieri e i medici che prestano servizio sui mezzi di soccorso. L’aumento si aggiungerebbe a quello del 20 per cento circa già annunciato nelle scorse settimane.

Nel corso di un ampio dibattito si è convenuto di affrontare oltre al problema delle tariffe orarie, anche quello dell’organizzazione funzionale del servizio stesso. «In merito alle tariffe orarie- spiegano Sandro Idonea e Agata Consoli, ai vertici della Fials Sicilia- abbiamo apprezzato l’intervento del dirigente generale del dipartimento della Pianificazione strategica, Salvatore Iacolino, che si è impegnato, nonostante la Regione sia in piano di rientro di aumentare le tariffe orarie con decorrenza 1 ottobre 2024 di un ulteriore 10 per cento, senza precludere ulteriori successivi aumenti».

Sandro Idonea e Agata Consoli

 

Le Segreterie Regionali di Fp Cgil Sicilia, Fp Cgil Medici, Uil Fpl, Uil Fpl Medici, Nursind, Nursing Up e Aaroi Emac Sezione Sicilia al termine del vertice sottolineano: «Pertanto, le tariffe passano per i medici in elicottero da 43,00 a 56,76 euro; per gli infermieri in elicottero da 22,50 a 29,70 euro; per i medici in ambulanza da 38,50 a 51,48 euro; per gli infermieri in ambulanza da 20,50 a 27,00 euro”.

I sindacati, quindi, «esprimono apprezzamento per la concretezza da parte del Dirigente Generale e valutano tale atto come un segnale positivo rispetto alla riorganizzazione complessiva del Servizio. Durante i lavori del tavolo sono state annunciate le nuove Linee Guida che saranno sottoposte ai sindacati che sottolineano la necessità di incrementare il personale sulle ambulanze e il numero dei mezzi di soccorso».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche