Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

All'interno dell'ospedale Rizza

Taglio del nastro per la Radioterapia di Siracusa: da lunedì ospiterà i primi pazienti

All'interno dell'ospedale Rizza, il nuovo Reparto è composto da un bunker di circa 170 metri quadrati in cemento armato per contenere le apparecchiature e da una struttura di supporto di 600 metri quadrati.

Tempo di lettura: 3 minuti

SIRACUSA. Taglio del nastro per la Radioterapia di Siracusa (sopra e qui giù alcune foto della cerimonia inaugurale all’interno dell’ospedale Rizza). Già da lunedì servirà i primi pazienti siracusani selezionati dall’Arnas Garibaldi di Catania con cui l’Asp di Siracusa ha avviato una proficua collaborazione per le fasi di start up della struttura sino alla sua messa a regime e alla formazione del personale aziendale.

Soddisfazione è stata espressa tra gli altri da Baldo Gucciardi (assessore della Salute), Salvatore Brugaletta (direttore generale dell’Asp) e Anselmo Madeddu (presidente dell’Ordine dei medici di Siracusa).

In turni di quattro ore giornaliere, si alternano tre dirigenti medici: Salvatore Bonanno, Salvatore Tomaselli e Valeria Solarino, un fisico Letizia Barone Tonghi, due borsiste e cinque tecnici coordinati dal direttore della Radioterapia dell’Arnas Garibaldi di Catania Alberto Rosso.

L’Azienda intanto ha provveduto alla modifica della pianta organica prevedendo a regime un primario, tre dirigenti medici radioterapisti, sette tecnici esperti in radioterapia, tre infermieri e due fisici esperti qualificati che saranno accompagnati nella formazione dall’equipe catanese sino alla loro autonomia.

I lavori, realizzati dalla A.T.I. VARIAN Medical System S.p.A. – Ignazio Alì S.p.A., progettati e diretti dall’ingegnere Vincenzo Buccheri (R.U.P. l’ingegnere Sebastiano Cantarella direttore dell’Ufficio Tecnico dell’Azienda), sono iniziati il 6 ottobre 2014 ed hanno impegnato complessivamente 2 milioni e 600 mila euro circa di cui 1 milione e 200 mila per l’acquisto dell’acceleratore lineare e la restante somma per l’esecuzione dei lavori.

Sono stati utilizzati i fondi europei del programma Fo-Fesr 2007-2013 destinati dalla Regione all’acquisto di attrezzature diagnostiche di alta tecnologia e ad investimenti strutturali per l’innalzamento della salubrità delle strutture ospedaliere. La gara è stata espletata dall’Asp di Agrigento quale capofila per la fornitura e l’installazione chiavi in mano di 2 acceleratori lineari per le Asp di Agrigento e Siracusa.

L’intera opera, moderna, realizzata nell’area retrostante l’ospedale Rizza immersa nel verde, è composta da un bunker di circa 170 metri quadrati, interamente in cemento armato per contenere le apparecchiature di radioterapia e da una struttura di supporto di circa 600 metri quadrati che contiene la sala TAC, sala comandi, sale di attesa, ambulatori medici e stanze del personale medico ed infermieristico, stanza “Fisico”, locali tecnici, spogliatoi, servizi igienici, vano officina, deposito per le sostanze radioattive.

La struttura è dotata di due ingressi: quello principale, posto a sud – ovest che immette in un’ampia zona aperta che comprende una sala di attesa, un desk per l’accettazione e i servizi igienici per il pubblico. Il secondo ingresso, posto a nord – est, ha la funzione di ingresso per gli operatori e per i pazienti barellati.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati