Taglio alla fornitura dei vaccini in Italia, coinvolta pure la Sicilia

17 Gennaio 2021

la Pfizer ha in totale ridotto di circa 165 mila dosi il nuovo invio di vaccini, lo rende noto l’ufficio stampa del Commissario Straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri.

 

di

PALERMO. Così come annunciato nei giorni scorsi, ora arriva l’ufficializzazione: la Pfizer ha ridotto di circa 165 mila dosi il nuovo invio di vaccini in Italia, lo rende noto l’ufficio stampa del Commissario Straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri.

La decisione “unilaterale” prevede appunto la redistribuzione delle dosi da consegnare ai 293 punti di somministrazione, così  “nella prossima settimana a fronte delle 562.770 dosi previste, verranno consegnate 397.800 dosi”. Una decisione “non condivisa né comunicata agli uffici del Commissario, produrrà un’asimmetria tra le singole Regioni”.

In particolare sembra che la Sicilia la prossima settimana avrà 11.700 dosi in meno rispetto alle previste.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV