Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
policlinico messina bimbi fragili

Policlinici

Nei prossimi giorni

Supporto alle famiglie dei bimbi fragili, al via punto di ascolto al Policlinico Martino

Nei prossimi giorni è prevista l'apertura dello sportello “Fragilità”.

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. I rappresentanti di CittadinanzAttiva, Pippo Pracanica, Nino Quartarone e Angela Rizzo, hanno incontrato il Direttore Generale del Policlinico AOU “G. Martino” di Messina, Giuseppe Laganga Senzio (nella foto), per ringraziarlo dell’autorizzazione, già rilasciata all’associazione, ad aprire lo sportello “Fragilità”, punto di ascolto e di supporto per le famiglie dei bambini fragili, che avverrà nei prossimi giorni.

Nella stessa occasione è stato fatto presente che è stato sottoscritto dall’INPS e dagli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e Meyer di Firenze, un protocollo sperimentale per semplificare l’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap per i minori fragili.

I medici delle tre strutture saranno, quindi, abilitati dall’INPS a compilare online il certificato specialistico pediatrico.

Il certificato, predisposto dall’INPS e dalla Società Italiana di Pediatria, contiene tutti gli elementi utili all’accertamento della patologia, evitando al minore il disagio di sottoporsi a ulteriori valutazioni specialistiche.

CittadinanzaAttiva ha chiesto al Dg del Policlinico “Martino”, «struttura sanitaria di eccellenza per la diagnosi e la cura delle patologie pediatriche con particolare riferimento alle malattie genetiche, cromosomiche ed alle cosiddette forme rare» di attivare le procedure per giungere alla sottoscrizione del previsto “protocollo sperimentale d’intesa”.

Laganga ha accolto la proposta di CittadinanzaAttiva ed ha provveduto a comunicare al Coordinamento Generale Medico Legale dell’INPS la disponibilità alla sottoscrizione del protocollo sperimentale d’intesa, con contestuale richiesta di avvio delle previste procedure.

In caso di accoglimento della richiesta il Policlinico di Messina sarebbe il primo, i tra i Policlinici in Italia, ad essere autorizzato ad accedere a tale procedura.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati