ASP e Ospedali

La nota

Stabilizzazioni di informatici e tecnici, l’appello all’Asp dopo il via libera del Parlamento

Giuseppe Badagliacca del Csa-Cisal: "Adesso si potrà revocare il concorso per i programmatori stabilizzando quelli a tempo determinato».

Tempo di lettura: 1 minuto

«L’approvazione in Parlamento dell’emendato al Decreto Legge 34 consentirà di includere nelle stabilizzazioni attuate dalle Asp anche il personale informatico, tecnico e professionale. Una decisione che ristabilisce equità e giustizia, evitando ingiuste disparità tra i lavoratori che durante la pandemia hanno garantito il funzionamento del sistema sanitario».

Lo dice Giuseppe Badagliacca (nella foto) del Csa-Cisal, aggiungendo: «Adesso l’Asp di Palermo potrà, come chiediamo da tempo, revocare il concorso per i programmatori stabilizzando quelli a tempo determinato». L’emendamento presentato dai deputati nazionali Francesco Ciancitto, Luciano Ciocchetti e Saverio Congedo ed approvato dal Parlamento, modifica il “Milleproroghe” inserendo appunto anche il personale Covid precario “tecnico e professionale” tra quello stabilizzabile, sempre previo espletamento di una procedura selettiva e in coerenza con il piano triennale dei fabbisogni di personale.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche