ASP e Ospedali

Ecco i dettagli

Stabilizzazioni all’Asp di Siracusa: firmati 56 contratti a tempo indeterminato

Di personale dirigenziale e non dirigenziale delle Aree Medica, Amministrativa, Veterinaria e del Comparto.

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella sede della Direzione generale dell’Asp di Siracusa sono stati sottoscritti i contratti di lavoro a tempo indeterminato per 56 unità di personale dirigenziale e non dirigenziale delle Aree Medica, Amministrativa, Veterinaria e del Comparto, a completamento del processo di stabilizzazione ai sensi della legge 234 del 2021 e seguenti, nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa ed in coerenza con il piano triennale dei fabbisogni di personale.

La firma dei contratti è stata presieduta dal commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra alla presenza del direttore amministrativo Salvatore Lombardo e del direttore delle Risorse Umane Lavinia Lo Curzio.

Per l’Area della Dirigenza sono stati assunti di ruolo 3 dirigenti amministrativi, 2 di Medicina legale, 1 di Chirurgia, 1 di Medicina del Lavoro, 1 di Neuropsichiatria infantile, 1 di Psichiatria, 1 di Patologia Clinica, 1 di Igiene Pubblica ed 1 della Veterinaria. Per l’Area del Comparto sono stati stabilizzati 31 operatori socio sanitari, 5 ostetriche, 4 tecnici di radiologia, 1 collaboratore amministrativo, 1 operatore tecnico autista e 2 tecnici di laboratorio biomedico.

«Questo di oggi è un ulteriore passo importante ha dichiarato il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra– nel processo di stabilizzazione che grazie alle intervenute modifiche legislative ha ampliato la platea del personale precario avente titolo e requisiti per il passaggio di ruolo. A breve si procederà con la stabilizzazione di altre figure sia del Comparto che della Dirigenza per le quali questa Azienda ha già emesso apposito bando nel mese di aprile di quest’anno».

Ai nuovi dipendenti il commissario straordinario a nome della direzione strategica aziendale ha formulato i più sentiti auguri di buon lavoro ricordando che al primo posto del loro operato c’è il malato nei confronti del quale bisogna adempiere con coscienza, competenza e umanità.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche