Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Coronavirus ospedale partinico Aricò rete ospedaliera

ASP e Ospedali

Capogruppo di Db all'Ars

Stabilizzazioni all’Asp di Palermo, Aricò: «Il giusto riconoscimento dopo anni di attesa»

La nota del capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima: «Ora tempi rapidi per i restanti aventi diritto».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «La stabilizzazione di 355 lavoratori dell’Asp di Palermo è il giusto riconoscimento ai contrattisti che per anni hanno vissuto nell’incertezza della precarietà».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo: «Accogliendo e facendo propri gli input provenienti dal governo Musumeci e dall’Assessorato regionale alla Salute guidato da Ruggero Razza e tramite la concertazione con i sindacati, la direzione aziendale ha pure implementato la formazione professionale di questi operatori, garantendo quindi anche un migliore servizio agli utenti. Così come annunciato dal dg Daniela Faraoni, le stabilizzazioni dovranno essere attuate prima possibile per tutta la restante platea dei precari dell’Asp di Palermo aventi diritto, cioè coloro che finora sono stati mantenuti in proroga».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati