Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Intanto il servizio è stato ripristinato

Sportelli informatici delle Asp in tilt, la replica di Ingroia: «Sicilia e-Servizi è parte lesa, tranciato per errore un cavo»

L'amministratore unico della società informatica della Regione Sicilia: «L'interruzione del nostro server dipende dal fatto che una ruspa ha tranciato un cavo della Fastweb a Settimo Torinese. Non escludiamo di intraprendere un'azione di risarcimento per il danno subito». Intanto a partire da stamattina il servizio è stato ripristinato.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «L’interruzione del nostro server dipende dal fatto che una ruspa ha tranciato di netto per errore un cavo della Fastweb a Settimo Torinese e non siamo gli unici in Italia a subire questo disservizio».

Lo afferma Antonio Ingroia (nella foto), amministratore unico di Sicilia E-Servizi, a propositi dei disagi denunciati dall’Asp di Palermo e da quella di Trapani. 

«Alcuni servizi essenziali come il Cup sono in tilt e i tecnici di Fastweb stanno lavorando per garantire la ripresa del servizio. Dovrebbe avvenire, ci hanno detto, entro le prossime ore».

Infine l’annuncio di Ingroia: «Poiché siamo parte lesa, non escludiamo di intraprendere un’azione di risarcimento per il danno subito».

Aggiornamento: da questa mattina tutti gli sportelli dell’Asp di Palermo funzionano regolarmente. Gli utenti possono, quindi, effettuare le operazioni di prenotazione visite specialistiche (CUP), scelta e revoca del medico di famiglia e del pediatra (anagrafe assistiti), pagamento ticket ed esenzione ticket per patologia ed invalidità.

Lo comunica l’Asp di Palermo, sottolineando che la connessione è stata ripristinata ieri (mercoledì) alle ore 21.30.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati