Sport e solidarietà, al via il “XIV Campionato italiano medici calcio”: il team palermitano difende il titolo tricolore

26 Giugno 2016

La competizione si svolgerà da lunedì 27 giugno al 3 luglio a Budva, una cittadina del Montenegro. A contendersi il nuovo titolo saranno anche Cosenza, Milano, Melito Porto Salvo, Napoli e Taranto. Saranno devoluti 5 mila euro a due associazioni no profit.

 

di

PALERMO. Dopo il trionfo dei medici di Palermo alla 13esima edizione del Campionato di calcio italiano 2015, disputato ad Otranto con una grande performance che ha fatto guadagnare all’Associazione Medici Palermo il titolo di “Campioni d’Italia 2015”, in rappresentanza dell’Ordine dei Medici di Palermo, la squadra coordinata dal presidente Giovanni Imburgia e allenata da Giuseppe Massei, lunedì disputerà il suo primo incontro del “Campionato italiano medici calcio 2016”. La competizione di quest’anno si svolgerà  fino al 3 luglio a Budva, una cittadina del Montenegro.

A contendersi il nuovo titolo, oltre a Palermo, saranno le città di Cosenza, Milano, Melito Porto Salvo, Napoli e Taranto, che si incontreranno dal 27 al 29 giugno per le gare di qualificazione, il 30 per le qualificazioni delle semifinali, venerdì 1 luglio per le semifinali e sabato per le finali e la gara dell’amicizia.

A vestire la maglia dell’associazione siciliana dei medici: Giovanni Imburgia, Fiorenzo Vajana, Antonio Lo Bello, Sergio Fasullo, Gaetano Valido, Claudio Di Gangi, Vincenzo Bavuso Volpe, Ettore Cusenza, Pasquale Danile, Mario Guagliardo, Camillo La Barbera, Riccardo Cirri, Teodoro Guzzetta, Nicola Catalano, Pietro Licari, Valerio Cristina, Gianfranco Mattina, Davide Calabrese, Pietro Tarantino, Alessandro Contino, Daniele Castelli, Gesuele Romano e Giuseppe Massei.

In occasione del campionato calcistico, dal 28 al 30 giugno, nei locali dell’Hotel Slovenska Plaza, si svolgerà un convegno medico scientifico sull’utilizzo degli integratori nelle attività motorie, dai dosaggi ai limiti e l’efficacia per un corretto stile di vita.

Al congresso “Campionato italiano medici calcio Montenegro” presieduto da Antonio Caputo, che guida l’associazione nazionale Medici calcio, interverranno: Giovanni Borrelli di Napoli, Fred Mancuso di Cosenza, Santo Praticò di Melito Porto Salvo, Giovanni Rusconi di Napoli, Enrico Costabile di Cosenza, Domenico Cassitto di Cosenza, Giovanni Imburgia di Cerda (Palermo) e Antonino Zavettieri di Melito Porto Salvo.

A moderare le aree tematiche: Antonio Malagnino e Giovanni Imburgia; Giovanni Borrelli e Antonino Zavettieri; Alberto Penati e Sergio Fasullo.

In occasione della tre giorni saranno devoluti 5.000 euro, da dividere in parti uguali, a due associazioni no profit: la Fondazione italiana Amelia Scorza, che si dedica alla ricerca scientifica, e la Los Ninos del mar, un’associazione colombiana in difesa dei diritti dell’infanzia.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV