Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Iniziativa dell'Asp

Soffrite di cefalea a grappolo? Il 21 marzo visite gratuite all’Ingrassia di Palermo

L'iniziativa dell'Asp con il Patrocinio della Società italiana per lo Studio delle Cefalee.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. “Porte aperte alla cefalea a grappolo” martedì 21 marzo all’ospedale Ingrassia di Palermo. Dalle ore 9 alle 13 sarà possibile effettuare gratuitamente visite e consulti nei locali al piano terra (con accesso diretto dall’area parcheggio) dell’Ambulatorio di Terapia Antalgica del nosocomio di Corso Calatafimi 1002.

L’iniziativa è stata organizzata dall’UOC di Anestesia dell’Ingrassia con il Patrocinio della Società italiana per lo Studio delle Cefalee. «La cefalea a grappolo- spiegano gli organizzatori- è tra le forme più dolorose del ‘mal di testa’. Le terapie sono in grado di diminuire la durata degli ‘attacchi’ e renderli meno gravi. Alcol, fumo, eccesso di caffè ed alterazione del ritmo sonno-veglia sono tra i principali fattori di rischio».

L’iniziativa dell’Asp di Palermo è stata organizzata in occasione della “Giornata Europea della Cefalea a Grappolo”. Il gruppo di lavoro che sarà a disposizione degli utenti è composto da medici ed infermieri dello “Spoke” ospedaliero di terapia del dolore e dagli operatori del servizio sociale.

Per informazioni: 091.7033644 oppure 091.7034563.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati