Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Il congresso di Catania

Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, Comisi nel Consiglio regionale

Il direttore dell'UOC di Pediatria dell'ospedale "Riccardo Guzzardi" e capo dipartimento materno infantile dell'Asp di Ragusa.

Tempo di lettura: 2 minuti

RAGUSA. Fabrizio Comisi, direttore dell’UOC di Pediatria dell’ospedale “Guzzardi” e capo dipartimento materno infantile dell’Asp di Ragusa, è stato eletto consigliere regionale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale– SIPPS Sicilia, durante il XII Congresso che si è svolto dal 9 al 12 ottobre 2021 a Catania. Tema del congresso: “Il bambino nell’epoca post covid”.

«La pandemia di covid19 in età pediatrica ha avuto un impatto sicuramente meno grave dal punto di vista clinico rispetto agli adulti, causando meno ricoveri e meno decessi, tuttavia il bambino rappresenta un importante vettore di diffusione del virus- ha detto Comisi- Purtroppo i lock-down, gli isolamenti, le quarantene, l’impossibilità di frequentare la scuola in presenza e di svolgere attività sociali, imposti dalla pandemia di SarsCov2, hanno causato disturbi psichici e comportamentali, anche gravi. Adesso stiamo vedendo la fine del tunnel della pandemia, ma restiamo consapevoli di non abbassare la guardia».

Durante il Congresso sono state affrontate molte delle tematiche e delle problematiche correlate al Sars-Cov 2, ma anche a patologie causate da altri virus, e riguardanti in particolare: sistema nervoso, psiche, vie respiratorie, cute, occhi, apparato gastrointestinale. Particolare interesse è anche dedicato ai problemi dell’alimentazione, dell’immunità, delle vaccinazion

Nella foto, da sinistra: Angelo Milazzo presidente regionale, Giuseppe Di Mauro presidente nazionale, Fabrizio Comisi, consigliere regionale.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati