Soccorso da 118, vigili del fuoco e guardia costiera: giovane salvato in mare a Sciacca

2 Novembre 2019

L'ambulanza "ALPHA 8" è stata impegnata alle 5 del mattino in un intervento salvavita.

 

di

Per fortuna non tutte gli incidenti si trasformano in disgrazie e molto spesso a impedirlo ci sono gli operatori del 118, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

Il 30 ottobre l’ambulanza del 118 ALPHA 8 di Sciacca è stata impegnata alle ore 5 del mattino in un intervento insieme alla capitaneria di porto, vigili del fuoco e le forze dell’ordine per salvare un ragazzo caduto da un dirupo sul mare.

Nonostante le condizione impervie del terreno che rendevano difficile il recupero del mal capitato, il personale, coordinato dalla centrale operativa, è stato professionalmente ineccepibile.

Dopo essersi sincerato delle gravi condizioni del paziente, fornite le prime cure e immobilizzato il paziente, si è provveduto al trasporto del ragazzo su un gommone della capitaneria di Sciacca ormeggiato distante dalla battigia (20 metri circa) perché le condizioni del fondale e la scarsa visibilità non permettevano allo scafo di avvicinarsi alla spiaggia.

Gli operatori del 118 sono entrati in acqua, immersi fino al giro vita per trasportare il paziente immobilizzato a bordo dello scafo.

I sanitari saliti a bordo hanno accompagnavano il paziente al porto dove ad attenderlo c’era l’ambulanza che nel frattempo si era spostata dal luogo dell’incidente.

Il coordinamento tra i sanitari e le forze dell’ordine è stato impeccabile nonostante la scarsa visibilità e il luogo impervio e il soccorso si è concluso in tempi rapidi e con successo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV