Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
seus areus turni 118 ferragosto

Emergenza urgenza

La richiesta alla Commissione Sanità dell'Ars

Soccorritori inidonei alla Seus 118, la Fials: «Sia subito convocato un tavolo tecnico con Gucciardi»

La richiesta del sindacato alla Commissione Sanità dell'Ars.

Tempo di lettura: 2 minuti

«Sia subito convocato dalla Commissione Sanità dell’Ars un tavolo tecnico sulla problematica dei lavoratori giudicati inidonei alla mansione, colpiti da provvedimento di licenziamento presso SEUS 118».

È l’appello lanciato dal sindacato Fials, che in una nota scrive: «In riferimento all’audizione tenutasi in Palermo lo scorso 9 marzo presso la Commissione Sanità dell’Ars in ordine alla ricollocazione del personale giudicato non idoneo alla mansione, nonché in riferimento alla nota prot. n. 17/2017 del 22 marzo trasmessa dalla scrivente avente per oggetto: “Proposta tecnica per la ricollocazione del personale di S.E.U.S. S.C.p.A. Autista – Soccorritore giudicato non idoneo alla mansione”, stigmatizziamo il comportamento delle Istituzioni Regionali apprendendo come alla data odierna nessun atto sia stato concretizzato relativamente alla grave emergenza affrontata».

Da qui, l’appello, firmato dal segretario regionale Alessandro Idonea e dal coordinamento regionale: «Chiediamo un intervento da parte del Presidente della VI Commissione. On. Digiacomo. per il rispetto degli accordi intercorsi nel corso dell’audizione, affinché venga convocato urgentemente un tavolo tecnico con la presenza di tutte le OO.SS., nonché di Seus e delle Aziende socie, ed alla presenza dell’assessore regionale della Salute al fine di redigere apposito protocollo d’intesa, sottoscritto da tutte le parti, così come sancito nel corso della suddetta audizione, chiedendo ulteriormente alla Seus che in questa fase vengano sospesi i provvedimenti di licenziamento già notificati in ambito regionale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati