Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
cardiologie

Salute e benessere

“Dai Trials alla “real life”

Siracusa, l’11 e 12 novembre Congresso congiunto Cardiologico-Internistico

“Dai Trials alla “real life”, è organizzato da Giovanni Licciardello e Roberto Risicato (direttori rispettivamente della Cardiologia e della Medicina interna dell’ospedale di Augusta).

Tempo di lettura: 2 minuti

SIRACUSA. “Dai Trials alla “real life”: appropriatezza e qualità fra nuove proposte e percorsi di cura” è il titolo del V Congresso congiunto Cardiologico-Internistico megarese organizzato da Giovanni Licciardello e Roberto Risicato direttori rispettivamente della Cardiologia e della Medicina interna dell’ospedale di Augusta, in programma per le giornate dell’11 e del 12 novembre all’Hotel Parco delle Fontane di viale Scala Greca a Siracusa.

Esperti relatori si confronteranno sull’attuale stato dell’arte relativamente ad alcune diffuse patologie di interesse internistico e cardiologico, fra cui la cardiopatia ischemica, il diabete, lo scompenso cardiaco, la fibrillazione atriale, l’ictus. Saranno inoltre fornite informazioni aggiornate su nuovi approcci terapeutici caratterizzati dall’uso di nuovi farmaci, di recente immissione in commercio, e di cui si descriveranno meccanismi d’azione, indicazioni, nuove evidenze della letteratura, rischi e benefici in condizioni particolari.

Il congresso, con inizio alle ore 15 di venerdì 11 novembre, con il saluto del direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Brugaletta e del direttore sanitario Anselmo Madeddu, è registrato quale evento formativo rivolto a farmacisti, infermieri e medici di tutte le specializzazioni e prevede il rilascio di 9 crediti.

Tra i relatori figurano Salvatore Aleo professore ordinario di Diritto Penale e Criminologia dell’Università degli Studi di Catania; Rita Bella ricercatore di Neurologia, dirigente medico UOS Malattie Cerebrovascolari, Catania; Leonardo Calò direttore UO Cardiologia del Policlinico Casilino di Roma; Piera Capranzano ricercatrice Dipartimento di Cardiologia, Università degli Studi di Catania; Giovanni Li Volti professore Associato di Biochimica, Università degli studi di Catania; Francesco Purrello professore ordinario di Medicina Interna presso l’ospedale Garibaldi Nesima e direttore Medicina Interna Policlinico di Catania; Michele Stornello direttore UOC Medicina Interna dell’Ospedale di Siracusa; Corrado Tamburino professore ordinario di Cardiologia e direttore U.O. Cardiologia Ospedale Ferrarotto e Policlinico di Catania.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati