anestesia e rianimazione prelievo di organi aneurisma vascolare multiorgano assunzione laparoscopia samaritana polmoni

Siracusa, effettuato un prelievo multiorgano all’ospedale Umberto I

5 Aprile 2016

Di polmoni, fegato, reni e cornee di un sessantasettenne di Carlentini deceduto per emorragia cerebrale. Coinvolti anche medici dell'Ismett di Palermo e del Policlinico di Catania, sotto la coordinazione dell’Ufficio Trapianti dell'Asp siracusana.

 

di

PALERMO. È stato eseguito la notte scorsa all’ospedale Umberto I di Siracusa un prelievo multiorgano di un uomo di 67 anni di Carlentini deceduto per emorragia cerebrale. Si tratta del primo atto di donazione effettuato in provincia di Siracusa dall’inizio di quest’anno.

Il prelievo, dopo aver acquisito il consenso da parte della famiglia, è stato effettuato dalle equipe dell’Ismett di Palermo, del Policlinico di Catania e dell’ospedale Umberto I di Siracusa, coordinate dall’Ufficio Trapianti dell’Asp di Siracusa diretto da Franco Gioia Passione, il quale dichiara: «Acconsentire alla donazione degli organi di un proprio congiunto nel dolore immenso della sua perdita è un gesto di grande altruismo e di solidarietà che dà speranza agli altri e consente di salvare la vita o rendere migliore l’esistenza a tante persone colpite da patologie invalidanti».

Sono stati prelevati polmoni, fegato, reni e cornee. Polmoni, fegato e cornee sono stati trasferiti a Palermo, i reni a Catania.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV