Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Iniziativa del Cral

Siracusa, consegnate due borse di studio ai figli dei dipendenti dell’Asp

Cerimonia di premiazione della Settima edizione del concorso istituito dal Cral: a Paola Sapia sono andati una targa e 800 euro, mentre Alessandra Casinotti ha ricevuto targa e 400 euro.

Tempo di lettura: 2 minuti

SIRACUSA. Paola Sapia e Alessandra Casinotti, figlie di Emanuele e Luigi dipendenti dell’Asp di Siracusa, si sono aggiudicate i due premi della settima edizione 2016 del concorso istituito dal Cral dell’Azienda sanitaria aretusea, che prevede l’assegnazione di borse di studio per diplomi di laurea di secondo livello e di scuola superiore.

Studenti risultati più meritevoli: Paola Sapia ha conseguito la laurea magistrale in Scienze delle professioni sanitarie, tecniche e diagnostiche all’Università dell’Aquila con 110 e lode, Alessandra Casinotti ha conseguito con 100 e lode il diploma di maturità scientifica all’Istituto Luigi Einaudi di Siracusa.

La cerimonia si è svolta nella sala riunioni della direzione generale dell’Asp di Siracusa alla presenza del direttore generale Salvatore Brugaletta e del direttore amministrativo Giuseppe Di Bella.

I premi sono stati consegnati dal presidente del Cral, Vincenzo Bastante, e dal presidente della Commissione, Nazzareno Apolloni.

«È un momento di gioia- ha detto il direttore generale Salvatore Brugaletta- per voi giovani, per i vostri genitori e per tutta l’Azienda che ha la possibilità di condividere il riconoscimento di un brillante risultato conseguito dai nostri ragazzi».

Parole di elogio ha espresso anche il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella così come il presidente del Cral Vincenzo Bastante e il presidente la Commissione Nazzareno Apolloni hanno formulato ai due vincitori auguri per il futuro ed espresso congratulazioni per l’eccellente risultato ottenuto estese anche a tutti gli altri studenti partecipanti.

A Paola Sapia sono andati la targa ed un assegno di 800 euro. A ritirare il premio è stato il padre poiché Paola è già impegnata al lavoro all’ospedale Maggiore di Bologna. Alessandra Casinotti ha ricevuto la targa ed un assegno di 400 euro.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati