sindrome di Down

Sindrome di Down, al Policlinico di Palermo potenziato l’ambulatorio di audiologia infantile

6 novembre 2018

Attivato un servizio dedicato alla valutazione uditiva dei soggetti affetti da trisomia 21.

 

di

PALERMO. Presso il Policlinico “Giaccone” di Palermo è stato attivato dal Professore Francesco Martines, associato di Audiologia e responsabile dell’Ambulatorio di Audiologia infantile, un servizio dedicato alla valutazione uditiva dei soggetti affetti da trisomia 21, meglio nota come sindrome di Down.

«Questi pazienti- spiega Martines- oltre ad essere a maggiore rischio di sviluppare ipoacusia neurosensoriale, soffrono di frequenti flogosi delle alte vie aeree e di conseguenza, di otiti catarrali ed ipoacusia di trasmissione. Quest’ultima può influenzare negativamente il processo di acquisizione del linguaggio quando persiste per lunghi periodi in epoca infantile».

«Pertanto- conclude il responsabile dell’Ambulatorio di Audiologia infantile- un follow-up audiologico è indicato per identificare precocemente tutti quei soggetti che necessitano di un adeguato intervento terapeutico e riabilitativo».

L’iniziativa amplia l’offerta assistenziale già presente da oltre cinque anni che comprende l’ambulatorio dedicato ai soggetti portatori di protesi acustiche tradizionali e di impianti cocleari che fanno del Policlinico Universitario il centro di riferimento della Sicilia Occidentale.

«Le protesi impiantabili- aggiunge Francesco Dispenza, dirigente medico dell’U.O.C. di Otorinolaringoiatria- sono oggi una realtà presso il Policlinico che nel 2018 ha visto impiantare con successo 5 pazienti affetti da sordità».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV