Dal palazzo

Incontro a Palazzo d'Orleans

Il sindacato Fsi-Usae lancia un appello a Crocetta: «Urgono più anestesisti negli ospedali siciliani»

Si è svolto un incontro alla presidenza della Regione. Sollecitati al governatore pure l'incremento dei fondi per le nuove assunzioni e maggiore attenzione alle esigenze di alcune aziende sanitarie, come quelle di Agrigento, Catania, Enna e Caltanissetta.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Un intervento per risolvere «l’annosa problematica legata agli anestesisti in Sicilia, una situazione tragica soprattutto nella provincia di Caltanissetta dove sui 60 previsti sono presenti soltanto in 30»: è uno degli appelli lanciati dalla segreteria regionale Fsi-Usae al governatore Rosario Crocetta durante un incontro a Palazzo d’Orleans.

Il sindacato ha chiesto il ricorso alle prestazioni aggiuntive per gli anestesisti che hanno rapporto di esclusività con le aziende sanitarie, con le stesse tariffe previste per il servizio svolto in emergenza dai medici anestesisti impegnati in incentivazione nell’ambito del sistema di emergenza- urgenza in Sicilia (D.A. n. 2254/2016).

La Fsi-Usae ha chiesto a Crocetta pure di intervenire presso il Ministero della salute, per fare allargare il numero degli specializzandi nelle scuole di Anestesia e rianimazione.

Inoltre il sindacato (aderente alla confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei) ha sollecitato «importanti ed essenziali modifiche alle nuove piante organiche degli ospedali siciliani, per incrementare le risorse finanziarie utili alle nuove assunzioni e per dare una equa risposta alle esigenze di alcune aziende sanitarie, come quelle di Agrigento, Catania, Enna e Caltanissetta». Per le aziende sanitarie del Catanese, la segreteria del sindacato ha chiesto di rivedere la riduzione dei posti letto per evitare l’intasamento dei pronto soccorso.

«Il presidente Crocetta ha garantito il massimo impegno per garantire i livelli essenziali di assistenza e la copertura economica per le nuove assunzioni», sottolineano dalla Fsi-Usae, che ha partecipato all’incontro con il segretario regionale Salvatore Ballacchino e i componenti della segreteria regionale Salvatore Di Natale, Calogero Coniglio e Giovanni Giardina.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.