Dal palazzo

Presso l'RG Naxos Hotel

Simit Sicilia, il 7 e 8 ottobre congresso regionale a Giardini Naxos

L'obiettivo è affrontare le questioni infettivologiche emergenti e riemergenti. Responsabile scientifico è il prof. Giuseppe Nunnari

Tempo di lettura: 2 minuti

Affrontare le questioni infettivologiche emergenti e riemergenti, cercando di riportare l’attenzione su tutto ciò che è passato in secondo piano durante la pandemia di Covid-19: è questo il principale obiettivo del XIII Congresso Regionale Simit (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali).

«A due anni dall’inizio della Pandemia da Sars-CoV-2, che ha prima annullato ogni evento in presenza, poi anche la modalità webinar e i percorsi ibridi, finalmente il 2022 ci permette di svolgere i lavori del nostro Congresso regionale in “presenza” ed è con vivo e sincero affetto che vi invito nella bellissima provincia di Messina» precisa il professore Giuseppe Nunnari, responsabile scientifico di questo evento che si terrà il 7 e l’8 ottobre, presso l’RG Naxos Hotel di Giardini Naxos (CLICCA QUI per il programma).

«C’è certamente tanta voglia di ripartire ed anche di affrontare con rinnovato entusiasmo gli aspetti infettivologici di maggiore impatto scientifico e sociale. Affronteremo, quindi, questioni infettivologiche emergenti e riemergenti, cercando di riportare l’attenzione su quanto è stato in secondo piano durante la pandemia. Per questo motivo prevenzione primaria (implementazione di test di screening) e secondaria (vaccini), diagnostica di laboratorio e clinica, strategie di trattamento di infezioni sostenute da virus, batteri, miceti e protozoi saranno a lungo affrontate nel corso delle due intense giornate di lavori, in presenza di esperti regionali e nazionali – dichiara ancora Nunnari, direttore dell’Unità Operativa Complessa di “Malattie Infettive” del Policlinico Universitario “Gaetano Martino” di Messina -. Uno spazio rilevante avranno anche i giovani infettivologi che saranno la linfa vitale dello scenario infettivologico regionale prima e internazionale poi. Il Convegno ha anche lo scopo di raccogliere le esperienze delle differenti unità operative in tema infettivologico, favorire l’interazione e il dialogo, per promuovere iniziative regionali volte alla condivisione degli studi clinici, dei protocolli diagnostici e terapeutici e di linee guida regionali infettivologiche nate da un consenso basato sull’evidenza».

Patrocinato da Simit e dall’Università di Messina, l’evento vedrà la partecipazione di numerosi illustri studiosi e infettivologi che arriveranno da tutta Italia. Insieme al professore Nunnari, si sono occupati dell’organizzazione del XIII Congresso Regionale: Antonio Albanese, Maria Rita Lo Presti Costantino, Daniela Maranto, Placido Mondello, Letizia Panella, Ivana Antonella Paolucci, Giovanni Pellicanò, Emmanuele Venanzi Rullo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche