Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

La Buona Sanità

Si batte per la Neurochirurgia pediatrica in Sicilia: tessera del mosaico a Cira Maniscalco, “mamma coraggio”

Ha ricevuto dal sindaco di Palermo il riconoscimento per l’impegno dimostrato in ambito sanitario. Da anni lei e la famiglia costretti a viaggi della speranza per curare la sua bambina che ha due malattie rare.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «Dedico la tessera del mosaico a mia figlia Carmen, a tutti i bambini e a tutte le famiglie che attendono ancora il reparto di neurochirurgia pediatrica in Sicilia. Ringrazio la mia squadra impegnata ogni giorno per difendere il diritto alla salute. Questo riconoscimento mi darà la forza e l’opportunità di continuare a lottare per mia figlia» con queste parole commosse, ieri Cira Maniscalco ha commentato il riconoscimento ricevuto dal sindaco Leoluca Orlando, “La Tessera Preziosa del Mosaico Palermo”, per l’impegno dimostrato in ambito sanitario.

Questa Onorificenza viene conferita a cittadini, associazioni, gruppi e altri soggetti che si sono contraddistinti, con passione e professionalità, donando il proprio contributo al tessuto sociale della città. Da quando ha avuto una bambina con 2 malattie rare, Cira Maniscalco lotta contro le resistenze della politica e delle istituzioni per costituire in Sicilia un reparto di neurochirurgia pediatrica, che eviti i famosi viaggi della speranza. Sono ormai sette anni che lei e la sua famiglia affrontano viaggi con spese non indifferenti (in sette anni hanno speso oltre 30 mila euro) per poter curare la propria bambina fuori dalla nostra regione. Le sue battaglie le sono valse oggi il pubblico riconoscimento da parte del Comune di Palermo che non ha mancato di sottolineare come gli enormi volumi di affari e le infiltrazioni mafiose in ambito sanitario possano rendere pericolosa l’attività della Maniscalco, definita per questo motivo dal sindaco Orlando “mamma coraggio”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche