screening di massa

Screening di massa alla Fiera del Mediterraneo, su 400 tamponi rapidi individuati 10 casi positivi

30 Ottobre 2020

"Lo scopo è individuare ed isolare i positivi asintomatici perché ormai sappiamo che una quota di questi, circa il 20%, sono i super diffusori del virus", afferma il commissario Renato Costa.

 

di

PALERMO. Ha preso il via oggi il piano di screening di massa voluto dal commissario straordinario per l’emergenza Covid a Palermo, Renato Costa. Già dalle 9 del mattino il personale dell’Asp di Palermo ha cominciato ad effettuare il tampone rapido a docenti e personale di alcuni istituti scolastici della città. Secondo quanto programmato infatti lo screening di massa inizia proprio con un controllo a tappeto della popolazione scolastica.

Soddisfatto Renato Costa che ha raggiunto l’area della Fiera del Mediterraneo per un sopralluogo: «Questo è un esempio di virtuosa collaborazione fra istituzioni. Lo scopo di questi screening è quello di individuare ed isolare i positivi asintomatici perché ormai sappiamo che una quota di questi, circa il 20%, sono i super diffusori del virus a causa di una alta carica virale nonostante l’assenza di sintomi».

Lo screening su docenti e personale scolastico continuerà nel pomeriggio di oggi e nella giornata di domani, dopo di che sarà il turno degli studenti e i loro familiari,

Dei circa 400 tamponi rapidi effettuati nel corso della mattinata sono stati 10 i casi positivi trovati, ai quali è stato immediatamente fatto un secondo test, questa volta il tampone molecolare, per una ulteriore verifica in attesa della quale dovranno rispettare l’isolamento domiciliare.

«Si tratta di 10 persone che sarebbero stati potenziali pazienti che il sistema sanitario avrebbe intercettato solo in caso di complicanze e della necessità di un ricovero, in quanto al momento assolutamente asintomatici- afferma la dottoressa Tiziana Maniscalco, responsabile del pronto soccorso dell’Ospedale Cervello-  Potevano essere 10 potenziali cluster di infezione, questo dato è sufficiente per fare capire l’importanza di questa iniziativa».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV