Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'iniziativa gratuita a cura dell'Asp di Palermo

«Screening day» a Castellana Sicula, effettuate oltre 530 prestazioni mediche di prevenzione

Buona partenza del'iniziativa gratuita a cura dell'Asp di Palermo nelle Madonie. Prossime tappe il 4 agosto a Petralia Sottana, il 30 agosto a Geraci Siculo e l’8 settembre a Polizzi Generosa.

Tempo di lettura: 2 minuti

CASTELLANA SICULA. Cinquecentotrentuno prestazioni per il primo “Screening Day” organizzato dall’Asp di Palermo. Un fiume di persone si è riversato in Piazza San Francesco di Paola a Castellana Sicula per la prima di quattro iniziative estive itineranti sulla prevenzione organizzate dall’Asp di Palermo nelle Madonie.

Dalle 9.30 alle 16.30 un flusso continuo di utenti è salito a bordo del camper mammografico ed ha fatto ingresso nei gazebo montati nel centro storico della cittadina.

«È l’ulteriore conferma della richiesta di prevenzione che arriva dalla gente- ha sottolineato il direttore generale dell’Azienda sanitaria di Palermo, Antonio Candela- Abbiamo organizzato un modello più snello rispetto alla tradizionale ‘Asp in Piazza’ per recarci in più realtà del territorio madonita. La prima risposta della comunità di Castellana è stata talmente numerosa da sorprendere i nostri stessi operatori”.

Sono state 282 le prestazioni rese dall’ambulatorio dello screening diabetologico, mentre 66 le mammografie, 29 i pap test (effettuati nei vicini locali del consultorio familiare), 58 i sof test distribuiti (per la ricerca del sangue occulto nelle feci nell’ambito dello screening del tumore al colo-retto) e 96 le visite dermatologiche per lo screening del melanoma.

«Il territorio delle Madonie è al centro delle politiche sanitarie dell’Azienda – ha spiegato il direttore del Distretto di Petralia, Gianfranco Licciardi- Le iniziative di ‘Asp in Piazza’ erano terminate a Bompietro e la nuova manifestazione sulla prevenzione, lo Screening Day, ha preso il via ancora dalle Madonie a conferma dell’importanza che rivestono queste comunità nella programmazione aziendale. Castellana ha risposto in massa al nostro appello e sono sicuro che anche nelle prossime tre tappe la partecipazione sarà numerosa».

Dopo Castellana Sicula, lo “Screening Day” farà tappa il 4 agosto a Petralia Sottana, il 30 agosto a Geraci Siculo e l’8 settembre a Polizzi Generosa. «Anche nelle prossime tappe- ha detto Candela- punteremo su quelle prestazioni che più delle altre necessitano di una nostra particolare attenzione. Proporremo, così come a Castellana, i tre screening che rientrano nei Livelli essenziali di assistenza e cioè lo screening del tumore al seno, di quello al collo dell’utero e del colon retto, affiancando anche le attività della prevenzione del melanoma, del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari. La novità dell’ultima tappa a Polizzi Generosa sarà un camper nuovo di zecca che ospiterà un ambulatorio mobile dove potere effettuare il pap-test».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati