ASP e Ospedali

A Palermo

Scopre una cardiopatia grazie a uno screening a scuola: salvata all’ospedale Civico

Ecco il caso di buona sanità raccontato in una lettera aperta dal padre di una studentessa.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Prima la scoperta di una cardiopatia grazie a uno screening effettuato a scuola, poi l’operazione andata a buon fine all’ospedale Civico di Palermo: è il caso di buona sanità raccontato in una lettera aperta dal padre di una studentessa.

Ecco il testo della missiva:

“Desidero condividere l’esperienza straordinaria che io e la mia famiglia abbiamo vissuto presso il “Centro di Diagnosi e Cura delle Cardiopatie Congenite- Giancarlo Rastelli” dell’Ospedale Civico di Palermo. Qui abbiamo avuto modo di apprezzare il lavoro eccellente svolto dai medici, dagli infermieri e dagli operatori sanitari. La nostra profonda gratitudine e riconoscenza derivano sopratutto dall’eccezionale impegno e dalla competenza dimostrata da tutto il personale coinvolto nell’assistenza di mia figlia, che in questo reparto è stata sottoposta ad una operazione per un’anomalia cardiaca”.

“La patologia “silente” è stata individuata grazie allo screening cardiologico gratuito organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale “Movimento per la Salute dei Giovani”, nell’ambito dell’iniziativa di Medicina Scolastica denominata “Insieme con il Cuore”, che si è svolta anche presso l’Istituto Comprensivo Statale “Maredolce” di Palermo”.

“L’intervento, eseguito dal Dott. Michele Saitta, ha avuto un esito positivo grazie alla professionalità ed alla straordinaria dedizione del personale medico e sanitario. Il loro impegno nel garantire il benessere dei pazienti è encomiabile! Grazie a queste straordinarie persone, adesso anche mia figlia guarda al futuro con speranza e fiducia. È importante sottolineare il ruolo fondamentale che questo meraviglioso reparto ospedaliero svolge per la collettività. La qualità dei servizi sanitari offerti è un vero esempio di eccellenza nella cura e nell’assistenza ai pazienti affetti da cardiopatie congenite. L’abnegazione e la competenza dimostrate dai professionisti di questa Unità Operativa Complessa sono un punto di riferimento per molte famiglie”.

“Desidero pertanto ringraziare sentitamente il Responsabile del Reparto, il Dott. Fabrizio De Rita, e tutto il personale del “Centro di Diagnosi e Cura delle Cardiopatie Congenite – Giancarlo Rastelli” per il loro straordinario lavoro nel garantire la salute e il benessere delle persone che affrontano le sfide legate a una salute cagionevole”.

“Infine, voglio elogiare il costante impegno e la straordinaria dedizione dei professionisti sanitari in Sicilia. Nonostante le difficoltà quotidiane che affrontano, essi continuano a fornire servizi di altissima qualità ai cittadini. La loro professionalità e sensibilità sono un chiaro esempio di come possano davvero fare la differenza nella vita delle persone”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche