Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Coronavirus ospedale partinico Aricò rete ospedaliera

Dal palazzo

Il plauso all'assessore Razza

Sblocco degli arretrati nelle buste paga dei medici, Aricò: «Era un provvedimento molto atteso»

Il capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima commenta così la direttiva dell'assessorato alla salute guidato da Ruggero Razza.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Il riconoscimento in busta paga degli arretrati contrattuali dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta era molto atteso oltre che sacrosanto. Lo sblocco delle relative risorse, pertanto, è un concreto ed ennesimo atto di buon governo dell’assessore Ruggero Razza e del dipartimento guidato da Mario La Rocca».

Lo afferma Alessandro Aricò (nella foto), capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, commentando la notizia di oggi, aggiungendo: «Questo provvedimento ha accolto le legittime richieste inoltrate in tal senso dai sindacati di categoria. Ora vigileremo affinché le Asp vi diano immediata esecuzione,  versando subito quegli arretrati nelle buste paga di chi ne ha diritto».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati