trapianto di utero

ASP e Ospedali

Policlinico di Catania e Ospedale Cannizzaro

Sanità, terzo trapianto di utero a Catania. L’assessore Volo: “Risultato eccellente”

Dalla collaborazione fra i due ospedali etnei il terzo trapianto di utero in Sicilia in favore di una giovane donna proveniente dal Nord Italia

Tempo di lettura: 2 minuti

L’importante intervento è stato portato a termine, la scorsa notte, al Centro trapianti del Policlinico “G. Rodolico-San Marco” di Catania, dall’équipe congiunta del professore Paolo Scollo, direttore dell’Unità operativa complessa clinicizzata di Ostetricia e ginecologia dell’azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania e ordinario di Ginecologia dell’UniKore di Enna, e del professore Pierfrancesco Veroux, ordinario di Chirurgia vascolare e direttore della struttura complessa Centro trapianti e Chirurgia vascolare al Policlinico di Catania.
Il personale sanitario catanese, con un aereo della Protezione civile messo a disposizione dal Centro nazionale trapianti, si è recato a Cremona per prelevare l’utero da una giovane di 25 anni deceduta per emorragia cerebrale. Al ritorno a Catania, l’équipe chirurgica ha poi eseguito l’impianto dell’organo in una donna toscana di 30 anni, a cui era stato asportato l’utero a causa della morte del feto. La paziente è in buone condizioni post-operatorie. Nel corso dell’evento “Best Insanitas” svoltosi lo scorso mese di settembre a Palermo, le equipe protagoniste del trapianto di utero sono state insignite delle menzione speciale assegnata dalla giuria tecnica per le best practices fuori concorso (leggi qui) 
«Con questo intervento – afferma l’assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo – la sanità siciliana offre, ancora una volta, ampia dimostrazione di altissima professionalità e capacità delle realtà ospedaliere di lavorare in sinergia per raggiungere risultati di eccellenza. Inoltre, aumenta la mobilità attiva in Sicilia, con pazienti di altre regioni d’Italia che vengono nella nostra terra per ricevere le migliori cure».
Soddisfazione per il lavoro svolto e per la collaborazione realizzata viene espressa dal commissario straordinario dell’Azienda Cannizzaro di Catania, Salvatore Giuffrida, e dal direttore generale del Policlinico di Catania, Gaetano Sirna.
(Nella foto il momento della premiazione delle equipe durante al teatro Santa Cecilia, durante l’evento Best Insanitas)

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche