emergenza sanitaria

Sanità siciliana, l’appello di Tamajo: «Siano prorogate le graduatorie in scadenza»

24 Ottobre 2016

La richiesta del deputato regionale di Sicilia Futura al governo Crocetta.

 

di

PALERMO. «La mancata approvazione del Piano Sanitario di riorganizzazione e rifunzionalizzazione ospedaliera e territoriale della Sicilia da parte del ministero della Salute vincola lo sblocco delle assunzioni in Sanità. Sono preoccupanti le dichiarazioni del presidente Crocetta che paventano l’approvazione ministeriale del nuovo Piano nel 2018. Per queste ragioni intendo evidenziare tutte le criticità in ordine all’ormai prossima scadenza delle graduatorie con le quali sono stati assegnati gli incarichi a tempo determinato agli operatori sanitari della dirigenza e del comparto».

Lo afferma Edy Tamajo, deputato di Sicilia Futura all’Ars, aggiungendo: «Ritengo sia necessario intervenire con urgenza relativamente alle graduatorie dei concorsi espletati antecedentemente all’entrata in vigore della cosiddetta legge Balduzzi (che blocca le assunzioni a tempo indeterminato nelle Regioni con piano di rientro), i cui vincitori sono stati assunti a tempo determinato e ora rischiano, con la scadenza delle suddette graduatorie nel dicembre 2016, di perdere il diritto all’assunzione a tempo indeterminato»

«Faccio appello al governo regionale affinché si proroghi la validità delle graduatorie concorsuali fino all’approvazione definitiva del Piano Sanitario di riorganizzazione e rifunzionalizzazione ospedaliera e territoriale della regione Sicilia».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV